VISITE PASSATE

DOMENICA 28 FEBBRAIO 2016 ore 10.45 – La CITTA’ dell’ACQUA e FONTANA di TREVI

Vicus-Caprarius

Un affascinante percorso nell’ Acqua nell’Antica Roma. Partiremo dalla storia dell’Acquedotto Vergine, l’unico ancora funzionante che alimenta tutt’ora le numerose fontane del centro di Roma,  la Fontana dei Fiumi, la Terrina e  la Fontana di Trevi, voluto dall’Imperatore Agrippa per rifornire la zona del Campo Marzio e delle sue Terme.
Visiteremo poi la “Città dell’Acqua” al Vicus Caprarius , un piccolo gioiello di archeologia sotterranea proprio vicino la Fontana di Trevi.
Si tratta di complesso edilizio di epoca imperiale, che non tutti conoscono, venuto alla luce durante una campagna di scavo tra il 1999 ed il 2001 per la realizzazione di una nuova sala cinematografica la cosiddetta “Sala Trevi”.
La “Città dell’Acqua” del Vicus Caprarius è il termine usato per chiamare questa area archeologica perché l’acqua è l’elemento che caratterizza il sito non solo per la presenza della Fontana di Trevi, che è la mostra dell’ Acquedotto Vergine, ma anche per quella di un serbatoio che alimentava la vasca di una lussuriosa residenza nelle vicinanze e per una falda idrica presente nel sottosuolo che trasuda attraverso le murature in opera laterizia.
Le strutture murarie rinvenute fanno riferimento ad un isolato formato da due edifici indipendenti di cui quello a nord era un’ insula, ovvero un complesso edilizio intensivo di epoca neroniana trasformato successivamente in una “domus”, una residenza signorile dotata di un ricco apparato decorativo che doveva mostrare lo status sociale del proprietario. Gli scavi hanno portato alla luce i resti dell’impianto idraulico, di una latrina usata per l’igiene personale al piano terra mentre, al piano superiore, era presente una sala di rappresentanza rivestita di marmi sia sul pavimento che sulle pareti.
Al termine del percorso è possibile visitare un piccolo allestimento di suppellettili venuti alla luce durante la campagna di scavo.
** Appuntamento alle ore 10.45 davanti alla Chiesa di San Vincenzo e Anastasio – Vicolo dei Mondelli 73 ( Rione Trevi)
** Contributo associativo 13 euro (biglietto + visita guidata)
** Prenotazione obbligatoria entro il 24 Febbraio

 

DOMENICA 03 GENNAIO 2016 ore 10.00 – Le TERME di DIOCLEZIANO

1094248484 (1)

Con il nostro archeologo ricostruiremo la storia del complesso termale più vasto di Roma e del mondo romano la cui costruzione iniziò sotto l’ Imperatore Diocleziano nel 298 d.C. Scopriremo l’importanza che le terme avevano nella vita del popolo romano tanto da essere frequentate da tutti i ceti sociali, dai notabili fino ai ceti meno abbienti che usavano le terme per l’igiene personale. Questi edifici non solo era luoghi di benessere fisico ma erano dotati anche di aree per il passeggio, per l’ascolto della musica e della poesia ed erano arricchiti di portici, esedre e giardini.  Scopriremo le grandi trasformazioni che nel 1500 portarono ad utilizzare parte delle strutture di questo complesso per realizzare la Basilica di Santa Maria degli Angeli e Martiri il cui progetto fu affidato a Michelangelo.
 ** Appuntamento alle ore 10.00 davanti al portone verde a fianco all’ingresso della Basilica.
** Contributo associativo 10 euro ( + 2 euro noleggio auricolari)
** Prenotazione obbligatoria entro il 30 Dicembre.

DOMENICA 10 GENNAIO 2016 ore 10.00 – VISITA GUIDATA alla Mostra: IMPRESSIONISTI e MODERNI – Capolavori dalla Phillips Collection di Whashington

Degas_banner

Visita guidata alla straordinaria collezione proveniente dalla Phillips Collection di Washington, il piu’ antico museo d’arte moderna degli Stati Uniti.
Un viaggio alla scoperta di grandi capolavori della pittura europea ed americana dall’Ottocento al secondo dopoguerra. Da El Greco, Delacroix, Goya a Cézanne, Degas, Van Goho, Kandinskij, Matisse, Modigliani per
arrivare alla pittura del secondo dopoguerra di Rothko e Diebenkorn.
Un viaggio nell’arte che inizia dai grandi capolavori dell’ Ottocento di El Greco, Ingres, Delacroix, Goya, Courbet, Daumier e Manet e prosegue con i grandi maestri dell’Impressionismo francese come Cézanne,
Degas, Van Gogh, Monet e Sisley. Il percorso continua con i maestri moderni che hanno segnato
la visione artistica del Novecento tra cui Braque, Kandinskij, Kokoschka, Matisse, Modigliani, Picasso, Soutine e Vuillard e gli americani Arthur Dove e Georgia O’Keeffe.
La mostra si chiude con opere fondamentali di grandi artisti americani ed europei del secondo dopoguerra come De Stael, Diebenkorn, Gottlieb, Guston e Rothko.
PHILLIPS COLLECTION di WASHINGTON
Questa magnifica collezione fu inaugurata a Washington nel 1921 e creata da Duncan Phillips il cui intento era quello di sostenere giovani artisti indipendentemente dalle scuole di pensiero che rappresentavano
o perchè erano alla moda. La collezione è caratterizzata da opere di diversa epoca e nazionalità ma nonostante cio’ riescono a dialogare tra loro realizzando l’idea di Phillips secondo il quale l’arte, essendo un linguaggio universale, è destinato ad essere capito ed apprezzato dal pubblico di tutto il mondo.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA entro il 05 GENNAIO 2016 – POSTI LIMITATI
– Per prenotare inviare una mail a: controventoroma@gmail.com
– Contributo associativo euro 23 comprensivo biglietto e visita guidata

DOMENICA 08 NOVEMBRE 2015 ore 10.30 – La Magnificenza dell’Impero: I FORI IMPERIALI (passeggiata esterna) – 

12166298_10207952732605693_1292712428_n

Una passeggiata pensata per scoprire la storia della realizzazione dei Fori Imperiali che sono la testimonianza della grandezza e magnificenza dell’Impero Romano. Nel I secolo d.C. Roma è ormai una città di oltre un milione di abitanti ed ogni imperatore sviluppa il complesso dei fori sia per effettive esigenze della cittadinanza sia per affermare la grandezza propria e della famiglia di appartenenza. Partiremo dal Campidoglio, sede dell’Acropoli della citta’ , ci affacceremo poi sul Foro Romano, centro della vita pubblica in età Regia e poi in quella Repubblicana e poi proseguiremo con una passeggiata lungo Via dei Fori Imperiali. Ripercorreremo insieme la storia della realizzazione di questo complesso archeologico unico al mondo partendo dalle origini di Roma.
** Prenotazione obbligatoria entro il 04 Novembre a controventoroma@gmail.com 
** Contributo associativo 10 euro ( + 2 euro noleggio auricolari) 

SABATO 21 NOVEMBRE 2015 ore 15.00 – Passeggiata sulle orme di CARAVAGGIO – Genio ribelle 

Caravaggio_-_Martirio_di_San_Pietro

 

Una passeggiata nei luoghi della vita quotidiana di Caravaggio che videro la nascita di grandi capolavori ma che furono anche teatro della sua vita dissennata. Partiremo da Piazza Navona  dove racconteremo alcune vicende legate al primo periodo dell’artista a Roma quando, ancora non famoso, sbarcava il lunario dipingendo nature morte fino all’incontro con il suo grande protettore il Cardinal Francesco Maria del Monte. Proseguiremo  verso la Chiesa di San Luigi dei Francesi dove sono conservate tre tele fondamentali che segnarono la svolta nell’attività di Caravaggio e lo resero famoso e contestato al tempo stesso, si tratta del ciclo pittorico di San Matteo ( la Vocazione di San Matteo, il Martirio e San Matteo e San Matteo e l’ Angelo), la prima versione del San Matteo e l’Angelo non fu accettata perché giudicata volgare ed irriverente. Da qui andremo verso la vicina Chiesa di Sant’Agostino, dove è conservato un altro importante capolavoro, la Madonna dei Pellegrini, altra opera che suscitò scandalo. Il tempo di una breve passeggiata ed arriveremo  in un piccolo vicolo dove è ancora presente la piccola casa dove il pittore viveva e lavorava.La zona dove ci muoveremo poi, tra Via della Pallacorda e Via della Scrofa, era il quartiere dove erano  situate le botteghe più frequentate dal Caravaggio;  quella del barbiere, del sellaio, del pellaio Sinibaldi e la bottega del pittore Lorenzo Carli, che è stato il primo vero punto di riferimento a Roma per il Maestro. Successiva ed ultima tappa della nostra visita sarà la Cappella Cerasi nella Chiesa di Santa Maria del Popolo dove sono conservati due importanti capolavori, la Crocefissione di San Pietro e la Conversione di San Paolo. Un tragico avvenimento, l’uccisione del rivale Ranuccio Tomassoni, segnò il destino dell’artista che , condannato a morte, fu costretto a fuggire da Roma  approdando dopo una serie di peregrinazioni prima a Napoli e poi nell’isola di Malta. Qui fu nominato Cavaliere di Grazia, ma ancora una volta rimase coinvolto in un litigio e quindi arrestato e poi espulso. Tempo dopo, nel 1610,  si imbarcò su una feluca per fare ritorno verso Roma dove non arrivò mai, ammalatosi infatti di febbre alta morì a Porto Ercole il 18 luglio.
** Prenotazione obbligatoria entro il 17 Novembre a controventoroma@gmail.com
** Contributo associativo 10 euro ( + 2 euro noleggio auricolari)

DOMENICA 04 OTTOBRE 2015 – Passeggiata archeologica alla Villa dei Quintili sulla Via Appia Nuova

Villa-dei-Quintilii-veduta-8573-f.F.Q.jpg

Cominciamo le nostre visite autunnali con una passeggiata nel verde della campagna romana lungo la Via Appia Nuova (altezza Capannelle) visitando i resti di quello che era un grandioso complesso residenziale la “Villa dei Quintili”. La nostra guida archeologica ci porterà indietro nel tempo facendoci rivivere i fasti di questo splendido sito archeologico.>
** Prenotazione obbligatoria entro il 01 Ottobre a controventoroma@gmail.com
** Contributo associativo 10 euro ( + 2 euro noleggio auricolari)

DOMENICA 11 OTTOBRE 2015 – Passeggiata per i vicoli del Rione MONTI: tra Torri ed Imperatori

Salita-dei-Borgia

Il rione storicamente rivale di Trastevere, altro cuore pulsante della Capitale dove è ancora possibile respirare l’aria di antica romanità Il più esteso in assoluto, è testimone delle origini di Roma con la sua caratteristica e affollata Suburra, dove nacque Giulio Cesare, fino ai Fori Imperiali, area monumentale dell’antica Roma.
Ma l’altra straordinaria peculiarità consiste nella più grande sopravvivenza di torri e case medievali, compresa la tremenda e tristemente famosa Torre del Borgia.
Tra leggende e curiosità partiremo dalla Chiesa di San Martino ai Monti (metro Cavour) e termineremo a Via Cavour, incrocio Via Dei Fori Imperiali.
**Appuntamento davanti alla Basilica dei Santi Silvestro e Martino ai Monti n.28 alle ore 10.00. 
** Prenotazione obbligatoria a controventoroma@gmail.com entro il 07 Ottobre (contributo associativo 10 euro  + 2 euro noleggio auricolari)

DOMENICA 18 OTTOBRE 2015 – “State buoni se potete!”, il giullare di Dio: la Chiesa di Santa Maria in Vallicella e l’incredibile vita di San Filippo Neri.

oratorio-dei-filippini_facciata_mattia-turco

La passeggiata comincia dalla chiesa di Santa Maria in Vallicella, o Chiesa Nuova, dove San Filippo aveva ormai raggiunto la notorietà e ottenuto la consacrazione del suo Ordine, gli Oratoriani, da Papa Gregorio XII. La chiesa, meraviglioso esempio di architettura controriformata, è un vero e proprio museo di opere d’arte della fine del ‘500, realizzate per creare un suggestivo percorso mistico che partiva dalla Visitazione di Federico Barocci e trovava il suo culmine nella straordinaria Deposizione di Cristo del Caravaggio.
A ultimare la decorazione della chiesa dopo la morte del santo intervennero i più grandi pittori del barocco: Rubens e Pietro da Cortona.Proseguiremo sulle tracce della vita di San Filippo, scoprendo gli inizi difficili, presso San Tommaso al Parione fino alla Chiesa della SS. Trinità dei Pellegrini, dove iniziò a riunire presso di sé i bisognosi ed a creare la consuetudine dell’Oratorio, nel quale sostituì alla vecchia e noiosa liturgia l’uso del canto e dei cori per suscitare gioia ed allegria.
**Appuntamento davanti alla Chiesa di Santa Maria in Vallicella davanti l’ingresso su Piazza della Chiesa Nuova alle ore 16.00. 
** Prenotazione obbligatoria entro il 14 Ottobre (contributo associativo 10 euro + 2 euro noleggio auricolari)

DOMENICA 25 OTTOBRE 2015 – Passeggiata archeologica alla Villa di Massenzio e visita esterna alla Tomba di Cecilia Metella.

villa-di-massenzio

La Villa di Massenzio si estende su una vasta area lungo la Via Appia Antica ed era costituita da tre edifici principali: il Palazzo, il circo di Massenzio ed il Mausoleo dinastico. L’Imperatore Massenzio, tra il 306 ed il 312 d.c. fece realizzare questa imponente residenza nella quale visse fino alla sconfitta con il rivale Costantino. La nostra passeggiata proseguirà con la visita esterna al vicino Mausoleo di Cecilia Metella ed una piccola sorpresa finale.
**Appuntamento a Via Appia Antica 153, davanti all’ingresso ore 10.00 
** Prenotazione obbligatoria a controventoroma@gmail.com entro il 21 Ottobre (contributo associativo per le passeggiate è di 10 euro +2 euro noleggio auricolari)
Annunci

Un pensiero su “VISITE PASSATE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...